description

Expandmenu Shrunk


Il Partito Cristiano Sociale

VN:R_U [1.9.22_1171]
Vota questo post !
Voto: 5.0/5 (1 voto assegnato)

Il partito cristiano sociale

download

 Archivio Barnabitico di Roma
Manoscritto n. 72 

 

A. Il Testo:     B. Per approfondire:     C. Letture consigliate:


 

C. Letture consigliate:

– D. Cortis [P. Molajoni] “Un partito senza programma – un programma senza partito”, Stab. Tip. Italiano, Roma 1899, pagg. 16-32;

– “Padre Semeria, Wilson e la democrazia” in “La Patria”, 21.4.1918;

– E. Vercesi “Le origini del movimento cattolico in Italia: 1870-1922”, Il Poligono, Roma 1923;

– F. Magri “L’Azione Cattolica in Italia”, vol. 1, Editrice La Fiaccola, Milano 1953, pagg. 458-474;

– G. Perticone “La formazione della classe politica nell’Italia contemporanea”, Ed. Leonardo, Firenze 1954, pag. 101;

– L. Sturzo “Il Partito Popolare Italiano”, vol I, Zanichelli, Bologna 1956, pag. 343;

– G. Quadrotta “Democrazia Cristiana Italiana, documentario storico n. 1”, Cinque Lune, Roma 1959, pag. 93;

– L. Bedeschi “I cattolici disubbidienti” Vito Bianco Editore, Roma – Milano – Napoli 1959, pagg. 232-233;

– G. Cappelli “La prima sinistra cattolica in Toscana”, Cinque Lune, Roma 1962, pagg. 62, 133, 134, 238, 274, 275;

– C. Bellò “La figura di padre Semeria nella vita cattolica italiana” in “Evangelizare”, marzo 1965, pagg. 77-83;

– L. Bedeschi “I Pionieri della D.C. 1896-1906”, Il Saggiatore, Milano 1966, pagg. 375-376;

– L. Ambrosoli “Il primo movimento democratico cristiano in Italia (1897-1904) Cinque Lune, Roma 1967, pag. 78;

– G. Quadrotta “Il pensiero sociale” in “Evangelizare”, Numero Speciale, agosto 1967, pagg. 38-42;

– G. Riva “Sotto la sua guida i cattolici impegnati in politica risposero affermativamente all’appello della storia” ne “Il Popolo dell’Oltrepo”,
Tortona, 12 ottobre 1967 [anche sul “Giornale di Voghera”];

– C. Argenta “Giovanni Semeria nel centenario della nascita. Un maestro di impegno civile per i cattolici di ieri e di oggi (con testimonianze di Gambaro, Barile, Bo, Bedeschi, Brezzi, Dalla Torre, Rossi, Toffanin, dell’allora cardinale Montini e dell’arcivescovo di Genova…)” in “L’Avvenire d’Italia”, Bologna, 15.12.1967;

– I. Cervelli “I cattolici dall’Unità alla fondazione del Partito Popolare”, Cappelli, Bologna 1969;

– L. Bedeschi “Dal movimento di Murri all’appello di Sturzo. (Nel cinquantenario del Partito Popolare italiano)”, Ares, Milano 1969;

– J. N. Molony “The emergence of political catholicism in Italy: Partito popolare 1919-1926”,  Croom Helm, London 1977;

– V. Casotti “La formazione della Democrazia Cristiana a Reggio Emilia (1942-1946)” in “Ricerche Storiche. Rivista quadrimestrale dell’Istituto per la storia della Resistenza e della guerra di Liberazione in provincia di Reggio Emilia”, a. XII, n. 34, luglio 1978, pag. 7;

– C. Algranati, G. Piovano “Democrazia Cristiana” Torino 1897, cit. in S. Trentin “Profilo di storia della Chiesa Italiana dall’Unità ad oggi” in R. Aubert, H. Hajjar, J. Bruls, S. Tramontin “La Chiesa nel mondo moderno” vol. 5, parte II, Marietti, Torino 1979, pagg. 283-284;

– G.B. Guzzetti “Il movimento cattolico italiano dall’unità ad oggi”, Edizioni Dehoniane, Napoli 1980;

– D. Veneruso “Movimento cattolico, nazionalismo e fascismo” in “Dizionario storico del movimento cattolico in Italia”, Marietti, Torino 1981, vol. I/2, pagg. 9-17;

– A. Gentili “Semeria” in F. Traniello – G. Campanini (a cura di) “Dizionario storico del movimento cattolico”, vol. II, I protagonisti, pagg. 596-602, Marietti, Casale Monferrato 1982;

– A. Zambarbieri “Motivi etico-religiosi nel rapporto tra Semeria e la prima Democrazia Cristiana” in AA. VV. “Eligio Cacciaguerra e la prima Democrazia Cristiana”, vol. II, Cinque Lune, Roma, 1982, pagg. 373-413;

– L. Garibbo “Conservatori cattolici e Democratici cristiani a Genova (1895-1898)” in AA. VV. “Dalla prima Democrazia Cristiana al Sindacalismo bianco”, Cinque Lune, Roma 1983, pagg. 77-168 (in particolare pagg. 131-145);

– G. Minozzi “Ricordando”, O.N.M.I., Roma-Milano 1984;

– P.E. Taviani “Il contributo di padre Semeria all’inserimento dei cattolici nello Stato costituzionale”, “Civitas”, Genova 1987, pagg. 57-65;

– G. Mesolella “G. Semeria per una cultura democratica e popolare” in “Progresso del Mezzogiorno”, Napoli, gennaio – giugno 1988, pagg. 65 – 88;

– L. Bedeschi “L’avanguardia cristiana e i cattolici democratici nel forlivese”, QuattroVenti, Urbino 1992;

– A. Boldorini “Padre Semeria guerrafondaio, fascista, modernista, antiromano e filoanglicano?!”, Grafica Bi-esse, Genova 1996;

– M.C. Giuntella”La FUCI tra modernismo, Partito Popolare e fascismo”, Ed. Studium, Roma 2000;

– C. Santulli “Filofascisti e Partito Popolare (1923-1926). Questione morale e ruolo dei cattolici nell’attività politica di Filippo Crispolti“, Tesi di laurea in Storia dei Movimenti e dei Partiti Politici, Università degli Studi di Roma “La Sapienza”,a.a. 2000-2001, pagg. 166, 175;

– L. Bedeschi “Il Semerianesimo” in “Studi Minozziani”, a. VI, Potenza 2002, pagg. 51-53;

– A. Risso “Liberi e forti (e antibolscevichi). Il Partito Popolare Italiano nella Torino rossa del 1919”,  Effatà Editrice, Cantalupa (TO) 2009, pagg. 60-61;

– C. Ragosta “Romolo Murri e Giovanni Semeria: due modernisti a confronto (1897-1907)“. Tesi di Laurea in Storia dei partiti politici con Vera Capperucci, LUISS Guido Carli di Roma, a.a.2011-2012.

 

(torna a pag. 1)

[Ultimo aggiornamento: 19.03.2018, alle ore 21:05]

Note:

Per la foto, fonte: Archivio del Centro Studi Storici dei Padri Barnabiti di Roma: manoscritto n. 72.

(Visited 198 times, 1 visits today)

Post correlati

1 2


Translate »