P. Semeria cappellano militare e la crisi di coscienza

VN:R_U [1.9.22_1171]
Vota questo post !
Voto: 5.0/5 (1 voto assegnato)
Padre Semeria cappellano militare

Lo storico Roberto Morozzo della Rocca all’interno del Programma “I Cappellani militari”, della serie “La Grande Guerra, 100 anni dopo”, prodotto da RAI Cultura, spiega come i cappellani militari – chiamati anche i “soldati di Dio” – furono, a tutti gli effetti, tra le figure più importanti e significative della Prima Grande Mondiale.

I soldati trovavano, infatti, nel proprio cappellano un prezioso confidente, un ponte tra l’orrore della guerra e i ricordi della propria terra o della propria famiglia; una speranza tra la violenza e la morte.

 

La vita di guerra contrastava, però, decisamente, con la formazione umana e religiosa dei cappellani militari e dei preti soldati tanto che, non pochi, cominciarono ad avere seri ripensamenti in merito alle scelte fatte.

Come esempio di queste crisi di coscienza, Morozzo della Rocca, porta il P. Semeria (minuti 9.14-11.00)che, chiamato al Comando Supremo dal Generale Cadorna, dopo essere stato a contatto con le sofferenze del fronte, cadde in una profonda crisi esistenziale che lo costrinse al ricovero in una clinica psichiatrica in Svizzera.

Vedi il docPadre Semeria cappellano militareumentario 

 

 

 

Per approfondire:

P. Giovanni Semeria e l’ “orribile tentazione”: bibliografia

Ritornati dopo la guerra “… parecchi preti non saranno più capaci di fare certi sermoni retorici e molti soldati non saranno più capaci di starli a sentire”

 

 Le testimonianze essenziali: 

– “Una preghiera di padre Semeria pei soldati combattenti nell’Estremo Oriente” nel “Corriere della Sera”, a. XXV, n. 192, Milano, 15-16.07.1900, pag. 2;

– G. Semeria “Le tre coscienze, loro genesi e loro natura”, conferenza, Genova, 6 gennaio 1901, in G. Mesolella “P. Giovanni Semeria tra scienza e fede”, Ed. Dehoniane, Roma 1988, pagg. 247-262;

– G. Semeria “Nazionalità e nazionalismo di fronte al Vangelo”, conferenza, Genova, 1907 in G. Mesolella “P. Giovanni Semeria tra scienza e fede”, Ed. Dehoniane, Roma 1988, pagg. 269-283;

– “Semeria a Livorno. La poesia della guerra” in “L’Unità cattolica”, 23.5.1912;

– “Il Padre Semeria Cappellano di Guerra” in “L’Italia”, San Francisco, California, 15.06.1915, pag. 1;

–  “Lettere dei soldati. Padre Semeria fra i soldati” nel “Corriere della Sera”, a. XL, n. 198, Milano, 19.07.1915, pag. 4;

– G. Semeria  (c.s.) “La filosofia della guerra in G. De Maistre ”   in “Rivista di filosofia neoscolastica”, Milano, a. VII (1915), fasc. I, pagg. 167-185. Ristampato anche in: G. Semeria “Saggi… clandestini”, Ediz. domenicane, 1967, vol. II, pagg. 155-180;

– G. Semeria (Mario Brusadelli) “La guerra di fronte al Vangelo” in “Vita e Pensiero”, Milano, a. VII, 10 marzo 1915, pagg. 72-75. Ristampato anche in: G. Semeria “Saggi… clandestini”, Ediz. domenicane, 1967, vol. II, pagg. 327-344;

– AEMILIUS “Calma fiduciosa di vittoria” in “La Tribunt”, Udine, 15 luglio 1915, pag. 3;

– “Padre Semeria Cappellano nell’Esercito Italiano” in “L’Italia”, San Francisco, California, 30.06.1915, pag. 5;

– ““Lettere dei soldati. Padre Semeria fra i soldati” nel “Corriere della Sera”, a. XL, n. 198, Milano, 19.07.1915, pag. 4;

– U. Villa “Successo oltre l’Isonzo” in “Liguria illustrata”, 8 agosto 1915;

– “La messa grigio-verde” nel “Corriere della Sera”, a. XL, n. 227, Milano, 17.08.1915, pag. 6;

– “Discorso di P. Semeria ai cavalleggeri” ne “Il Corriere Mercantile”, Genova, 17.08.1915 [ripubblicato in: F. M. Lovison “Il Cappellano Militare Giovanni Semeria: le «Armonie Cristiane» di un uomo di Chiesa” in ”Barnabiti Studi” n. 24 (2007), documento n. 10, pagg. 225-226];

– “La messa al campo” ne “Il Caffaro”, Genova, 19.08.1915 [ripubblicato in: F. M. Lovison “Il Cappellano Militare Giovanni Semeria: le «Armonie Cristiane» di un uomo di Chiesa” in ”Barnabiti Studi” n. 24 (2007), documento n. 11, pag. 226];

– “Per la preparazione civile. La commissione municipale al fronte. Quello che occorre mandare. Il vagone di doni ai soldati inviato a padre Semeria” ne “Il Corriere mercantile”, Genova, 21.8.1915;

– “Padre Gemelli e padre Semeria parlano ai soldati” in “Il Cittadino”, Genova, 27.8.1915;

– “La divisa dei Cappellani militari. Circolare dell’intendenza Generale dell’Esercito del 19 agosto 1915” in “Il prete al campo”, a. I, n. 1, 1° settembre 1915, pagg. 14-15;

– V. Nati “Ascoltando la predicazione di P. Semeria” ne “Il Caffaro”, 1.09.1915 [ripubblicato in: F. M. Lovison “Il Cappellano Militare Giovanni Semeria: le «Armonie Cristiane» di un uomo di Chiesa” in ”Barnabiti Studi” n. 24 (2007), documento n. 9, pagg. 224-225];

– “Padre Semeria al Comitato di Borgo Pila” ne “Il Caffaro”, 3.09.1915;

– “Joffre al campo italiano” nel “Corriere della Sera”, a. XL, n. 248, Milano, 7.09.1915, pag. 1;

– “Il predicatore dei soldati in guerra” nel “Corriere della Sera”, a. XL, n. 256, Milano, 15.09.1915, pag. 2

– G. Semeria  (Mario Brusadelli) “Un pioniere del nazionalismo (J.G. Fichte)”   in “Rivista di filosofia neoscolastica”, Milano, a. VII (1915), fasc. V, 20 ottobre, pagg. 460-477. Ristampato, con la II parte ancora inedita, in: G. Semeria “Saggi… clandestini”, Ediz. domenicane, 1967, vol. II, pagg. 129-154;

– G. Semeria “Intorno al principio di nazionalità (Note e discussioni)” in  “Rivista di filosofia neoscolastica”, a. VII (1915), fasc. V, 20 ottobre, pagg. 493-497;

– “Padre Semeria ai soldati combattenti” in “Idea nazionale”, Roma, 25.10.1915 [ripubblicato in: F. M. Lovison “Il Cappellano Militare Giovanni Semeria: le «Armonie Cristiane» di un uomo di Chiesa” in ”Barnabiti Studi” n. 24 (2007), documento n. 12, pagg. 227-228];

– “La conferenza di padre Semeria” nella “Gazzetta d’Asti”, 17.11.1919;

– A.A. Rey “Le nouveau Savonarole de l’Italie en armes” in “Courrier de Vevey”, 20.11.1915 [Pubblicato anche da Jules Meynial Libraire 30, Boulevard Haussmann, Paris 1915];

– F. Steno “Padre Semeria e la guerra” in “Il nuovo cittadino”, Genova, 19.03.1916;

– G. Semeria “I nostri cappellani militari” in “Touring Club Italiano”, n. 9, settembre 1916, pagg. 481-486;

– G. Semeria “I cattolici italiani e la guerra” in “Vita e pensiero”, a. 1916, pagg. 186-194;

– S. Cilibrizzi “Storia parlamentare politica e diplomatica d’Italia da Novara a Vittorio Veneto”, Società editrice Dante Alighieri di Albrighi, Segati & c., Roma 1917, pagg.  23-24;

– E.A. Mowrer “When Genaral Luigi Cadorna Prays” in “Los Angeles Evening Express”, Los Angeles, California, 23.02.1917, pag. 14;

– P. S[emeria] “Ieri – Oggi – Domani” in “Il prete al campo”, a. III, n. 17, 1 settembre 1917, rubrica “Note Apologetiche”, pagg. 235-236;

– “‘Il processo contro due sacerdoti al Tribunale Militare di Codroipo” nel “Corriere della Sera”, a. XLII, n. 282, Milano, 9.10.1917, pag. 3;

– “Il processo contro due sacerdoti” in “L’Italia”, San Francisco, California, 14.011.1917, pag. 3;

– “Father Semeria’s Address To The Italian Soldiers” in “The Sacramento Bee”, Sacramento, California, 24.01.1918, pag. 6;

– “Documenti bestialità umana. Un attacco di Podrecca ai Cappellani militari” in “Il prete al campo”, a. IV, n. 7, 1° aprile 1918, pagg. 80-81;

– “Guido Podrecca sfidato da un cappellano” in “Il prete al campo”, a. IV, n. 9, 1° maggio 1918, pagg. 97-99;

– G. Semeria “Il fenomeno Podrecca” in “Il prete al campo”, a. IV, n. 11, 1 giugno 1918, pagg. 123-124 [ripubblicato in: F. M. Lovison “Il Cappellano Militare Giovanni Semeria: le «Armonie Cristiane» di un uomo di Chiesa” in ”Barnabiti Studi” n. 24 (2007), pagg. 230-232];

– G. Ferrero “Una crisi di coscienza: risposta al Padre Semeria” in “La vecchia Europa e la nuova: saggi e discorsi”, F.lli Treves, Milano 1918, pagg. 278-286 [edizione digitale Progetto Manuzio, Liber Liber, 18 marzo 2013];

– Padre Semeria “In giro per le terre liberate e redente” ne “Il Momento”, a. XVII, n. 1, 1.01.1919, pag. 1;

– A. “La conferenza di padre Semeria” ne “La Stampa”, n. 42, 11.02.1919, pag. 3;

– “I caporettisti” ne “Il Corriere di Dronero e delle Valli Maira e Grana”, a. I, n. 31, Dronero, 2.08.2019, pag. 1;

– “‘Le contese cattolico-socialiste alla Camera . De Vito e una polemica sui ferrovieri -I popolari e le organizzazioni operaie” nel “Corriere della Sera”, a. XLV, n. 73, Milano, 25.03.1920, pag. 1;

– A. Frescura “Diario di un imboscato”, Cappelli, Bologna 1921;

– G. Semeria “Glorificazione di guerrieri o apoteosi della guerra?” in “Corriere d’Italia”, 2.11.1921;

– G. Semeria “Memorie di guerra”, Amatrix, Roma 1924, pag. 178;

– G. Semeria “Nuove memorie di guerra”, Amatrix, Milano 1928;

– G. Semeria “Il concetto cristiano del dovere e la vita militare” in “Opera nazionale per il Mezzogiorno d’Italia”, a. 1930, n. 5, pagg. 29-31 ;

– E. Vercesi “Padre Semeria servo degli orfani”, Tip. dell’Orfanotrofio Maschile, Amatrice 1932, pagg. 24-25, 216-218;

– A.C. Jemolo “Padre Semeria” in “La Nuova Stampa”, 15.3.1956;

– G. Rossini (a cura di) “Benedetto XV, i cattolici e la prima guerra mondiale”, Cinque Lune, Roma 1963. In particolare i contributi di P. Scoppola “Cattolici neutralisti e interventisti alla vigilia del conflitto” (pagg. 95-151) e di T. Gallarati Scotti “Idee e orientamenti politici e religiosi al Comando supremo: appunti e ricordi” (pagg. 509-515);

– A.C. Jemolo “Chiesa e Stato in Italia dall’unificazione a Giovanni XXIII”, Einaudi, Torino 1965, pagg. 171, 212;

– A. Barile “Le Lettere inedite di padre Semeria” ne “L’Osservatore politico letterario”, a. 1966, pagg. 64-77;

– L. Cadorna “Lettere famigliari” Mondadori, Milano 1967;

– G. Minozzi “Padre Giovanni Semeria” (a cura di R. Panzone), Opera Nazionale per il Mezzogiorno d’Italia, Roma-Milano 1967, pagg. 163-168;

– P. Brezzi “Carità in padre Semeria” ne “L’Osservatore romano”, 24.5.1967;

– R. Di Giannantonio “Il Cappellano militare in “Evangelizare”, Numero Speciale,  a. VI (1967), n. 8 (agosto), pagg. 43-48;

– U. Cavassa “Rievochiamo la vita inquieta di padre Semeria. Un frate in prima linea” ne “Il Secolo XIX”, 1.11.1969;

– F. Aronica “Don Brizio Casciola e la neutralità italiana alla vigilia della prima guerra mondiale, Istituto per la storia del Risorgimento italiano 1971, pagg. 277-304;

– S. Accame “Dal carteggio di Gaetano De Sanctis (1892-1919)” in “Rivista di storia della Chiesa in Italia”, a. XXV  (1972), pagg. 19-78;

 

(segue a pag. 2)

Note:

1. fonte: La foto è tratta dal programma “I Cappellani militari”, della serie “La Grande Guerra, 100 anni dopo”, prodotto da RAI Cultura.

[Ultimo aggiornamento: 01.08.2020, alle ore 11:11]

1 2