description

Expandmenu Shrunk


Il “Caso Semeria” e l’esilio a Bruxelles

VN:R_U [1.9.22_1171]
Vota questo post !
Voto: 5.0/5 (1 voto assegnato)

Seneria viene portato in esilio

Quando, “Il Lavoro” di Genova, scrisse, per la prima volta, che il P. Semeria sarebbe stato mandato in esilio a Buxelles, il 2 settembre 1012, i giornali locali, gli amici, si mobilitarono e non mancò chi, dalle pagine de “L’Azione”, il 29 settembre, arrivò a lanciare l’idea di un referendum a favore del barnabita.  A sua difesa si mossero socialisti, liberali e non credenti creando motivo di scandalo tra i più conservatori.2   “Figlio di obbedienza”, il Semeria, lasciò, comunque, l’Italia e giunse nella casa di San Bartolomeo, in Avenue Brugmann, a Bruxelles, il 28 settembre 1912.  

 

A. Il “Caso Semeria”:      B. Il soggiorno a Bruxelles:     C. Vignette:

D. Articoli e saggi critici      E. Articoli e saggi collegati:

 

A. Il “Caso Semeria”:

– G. Semeria “Per una questione generale di metodo a proposito d una questione speciale di logica” in “Rivista delle Riviste”, a. I (1903), pagg. 95-104;

– A. Fumagalli “Le insidie di una nuova scienza al giovane clero” in “La Scuola Cattolica”, a. XXI (1903), pagg. 385-400;

– A. Cuschieri “Risposta al P. Semeria” in “Rivista delle Riviste”, a. II (1904), pagg. 181-184;

– G. Semeria “Risposta al P. Cuschieri” in “Rivista delle Riviste”, a. II (1904), pagg. 310-320;

– G. Mattiussi “Al R. P. Giovanni Semeria (lettera aperta)” in “Il Cattolico militante”, a. II (1904), pag. 35-89;

– G. Mattiussi “Per una nota del P. Semeria” in “Rivista delle Riviste”, a. II (1904), pagg. 444-445;

– G. Semeria “Una pagina di un tomista antico dedicata ai tomisti nuovi” in “Rivista delle Riviste”, a. II (1904), pagg. 446-448;

– G. Sichirollo “Il P. G. Semeria e una questione di fatto” in “Rivista delle Riviste”, a. II (1904), pagg. 504-505;

– E. B[uonaiuti] “Nota alla polemica Cuschieri-Semeria” in “Rivista delle Riviste”, a. II (1904), pagg. 507-509;

– E. B[uonaiuti] “Per una nota della Direzione” in “Rivista delle Riviste”, a. II (1904), pagg. 571-572;

– G. Sforzini “Risposta della Direzione alla precedente osservazione di E. B. ” in “Rivista delle Riviste”, a. II (1904), pagg. 572-575;

– G. Sichirollo “Lettere critiche al prof. avv. Italo Rosa sul libro “Scienza e fede” del padre Giovanni Semeria: lettere critiche del prof. don Giacomo Sichirollo al prof. avv. Italo Rosa“, Buffetti, Treviso 1904;

– G. Ballerini “Il principio di causalità e l’esistenza di Dio di fronte alla scienza moderna”, Libreria Editrice Fiorentina, Firenze 1904;

– F. Cappello “La conoscenza di Dio secondo la ragione, ossia l’esistenza dell’Essere dimostrata con argomenti razionali”, Belluno 1905;

– A. Cappellazzi “Qui est. Studio comparativo tra la 2a questione della Summa Teologica di S. Tommaso e le conclusioni di sistemi Filosofici”, vol. II,  Basso e Letterini, Crema 1905;

– G. Barbieri “Attraverso gli scritti di Giovanni Semeria. Osservazioni di un uomo semplice”, Tipografia Editrice Arcivescovile dell’Immacolata Concezione, Modena 1906;

– A. Cavallanti “Modernismo e modernisti”, Tip. vesc. Luzzago, Brescia 1906;

– “Per la integrità delle dottrine filosofiche e teologiche” in “L’Unità Cattolica”, 17.05.1906;

– “Di altri errori del modernismo opportunamente confutati” in “L’Unità Cattolica”, 18.05.1906;

– T. De Töth “Le cose a posto” in “L’Unità Cattolica”, 4 e 5.06.1906;

– T. De Töth “Per un buon libro. Lettera aperta a certo Prof. E. P.” in “Le Armonie della Fede”, a. 1906, pagg. 171-172;

– UOMO SEMPLICE “Carte in tavola (Lettera a Don Tommaso de Töth)” in “Le Armonie della Fede”, a. 1906, pagg. 234-237;

– FRA FAUSTINO ” Le tentazioni del secolo”, parte 1a , Religione, Ed. A. Fassicomo, Tip. della Gioventù, Genova 1907;

– T. De Töth “L’uomo semplice o sia la II edizione dell’Attraverso gli scritti del P. Giov. Semeria ritoccata dall’autore, Modena, Tip. dell’Immacolata, 1907” in “Le Armonie della Fede”, a. 1907, pagg. 193-195;

– Arcturus [A. Colletti] “Apostolato o inganno? (Lettera aperta al direttore di “Armonie”)”, Tip. San Bernardino, Siena 1907, pagg. 352-354;

– A. Colletti “Intorno alla fede: sofismi ed errori del Semeria”, Tip. San Bernardino, Siena 1907;

– P. T. De Töth “Postilla a una lettera della Giacomelli alle “Armonie della fede”” in “Le Armonie della fede”. Periodico di cultura religiosa antiriformistica, 1907;

– A. Ghignoni “Eresie ed errori. A proposito del p. Semeria” in “L’Avvenire d’Italia”, 28.10.1908;

– Arcturus [A. Colletti] “Note genovesi. Psicologia dell’ambiente” in “Le Armonie della fede”, Siena, a. 1908, vol. 1, pagg. 26-31;

– “Per un articolo delle Armonie ed una dichiarazione del P. Giovanni Semeria” in “Le Armonie della Fede”, a. 1908, vol. I, pag. 72;

– Arcturus [A. Colletti] “La protesta del P. Semeria contro “Le Armonie della fede” in “Le Armonie della fede”, Siena, a. 1908, vol. 1, pagg. 103 e 108;

– “La sospensione dal predicare a P. Semeria. Eresie ed errori?” in “L’Unità Cattolica”, 23.10.1908; 

– A. Cavallanti ” I veicoli del modernismo in Italia”, Tip. San Bernardino, Siena 1908;

– A. Colletti “Studi critici sul modernismo”, Tip. editrice cattolica, Torino 1908;

– “L’esplicita adesione di P. Semeria all’Enciclica Pascendi” in “Liguria del Popolo” 21.01.1908 [la dichiarazione del Semeria fu pubblicata anche da “Il Corriere d’Italia”, “L’Avvenire d’Italia”, “Il Momento”, “L’Unione”, “Le Armonie della Fede” (A. Gentili, A. Zambarbieri “Il caso Semeria (1900-1912)” in “Fonti e Documenti”,  Centro Studi per la Storia del Modernismo, Urvbino, n. 4 (1975), pag. 124)];

“Lettera circolare dell’episcopato delle provincie di Vercelli e Torino al Venerando Clero”, 11 febbraio 1909. Insegnamento religioso nelle scuole elementari; Suggerimenti di fronte alla condizioni create dall’art. 3 del Regolamento 6 febbraio 1908; Pericoli del modernismo circa la fede e la disciplina; Avvisi al Clero a norma dei Ven. Documenti Pontifici relativi alla materia; Società di Previdenza e di Mutuo Sccorso fra gli Ecclesiasitci, Tipografia Diocesana Sansoldi, Alba 1909;

– P. T. De Töth “Attorno di un’importantissima lettera dell’Episcopato subalpino sugli errori del modernismo”” in “Le Armonie della Fede”, a. 1909, vol. II, pagg. 381-395;

– “Una lettera collettiva dell’Episcopato subalpino e una nostra giustificazione” in “L’Unità Cattolica”, 14.04.1909;

– “Lettera collettiva dell’Episcopato subalpino sugli errori del modernismo” in “L’Unità Cattolica”, 15, 16 e 17.04.1909;

– SPOLETANUS [A. Colletti] “I modernisti, restando pur tali, doveano giurare” in “Religione e Civiltà” a.I (1910), pagg. 195-200;

– Q. [G. Quadrotta ?]”Le espulsioni dei barnabiti e le opere all’Indice. I barnabiti smentiscono ” in “Il Secolo”, 18.09.1910;

– “Il provvedimento contro padre Semeria ritirato dal Vaticano per la pubblicazione del «Secolo»” in “Il Secolo”, 19.09.1910;

– P.A.C.  [P. A. Colletti] “Episodi del modernismo italiano” in “L’Unità Cattolica”, 11.06.1911;

 

(segue a pag. 2)

 

 Note: 

1. Fonte: “Padre Semeria a gran velocità” in “Successo”, Genova, 28.09.1912, pag. 1. Tratto da: Filippo M. Lovison (a cura di), “A 75 anni dalla morte del Servo di Dio P. Giovanni Semeria. Una coscienza insoddisfatta“, Atti del Convegno tenuto a Roma il 15 marzo 2007, in Barnabiti Studi. Rivista di Ricerche storiche dei Chierici Regolari di San Paolo (Barnabiti), Roma, a. 25 (2008), pag. 257.
2. Testi di riferimento, per questa sezione, sono i saggi: A.M. Gentili “P. Giovanni Semeria nel 75° della morte” in “Barnabiti Studi”, n. 23 (2006), pagg. 291-328 e A. Gentili, A. Zambarbieri “Il caso Semeria (1900-1912)”, “Fonti e Documenti”, Centro Studi per la Storia del Modernismo, Urbino, n. 4 (1975), pagg. 54-527, con introduzione di L. Bedeschi, Ad essi si rimanda per eventuali approfondimenti.

 [Ultimo aggiornamento: 22.12.2017, alle ore 19:43]

(Visited 107 times, 1 visits today)

Post correlati

1 2 3 4 5 6


Translate »