description

Expandmenu Shrunk


P. Semeria e l’apostolato, con P. Minozzi, nelle Case del Soldato

VN:R_U [1.9.22_1171]
Vota questo post !
Voto: 5.0/5 (1 voto assegnato)

P. Semeria nelle Case del Soldato

Quando Don Giovanni Minozzi, sacerdote e cappellano militare, durante la prima guerra mondiale, organizzò, al fronte, le Case del Soldato, Padre Semeria fu  suo sostenitore entusiasta offrendogli un supporto, concreto e costante. Specie allorquando – nella primavera del 1918 – con la scusa di garantire una parvenza aconfessionale alle Case – l’Intendenza Generale, aveva usato la presenza al fronte dell’American Red Cross e dell’ YMCA (Associazione della Fratellanza universale di matrice protestante) per sostituirlo al vertice dell’iniziativa, insinuando che il sacerdote “non teneva regolari registrazioni” del materiale distribuito.


 

 Bibliografia essenziale

 A. Articoli e saggi:     B: Materiali inediti:        C: Siti internet:

 D. Attività didattiche:     E. Filmati:     F. Fotografie

                    
 

A. Articoli e saggi:

– U. Villa “Successo oltre l’Isonzo” in “Liguria illustrata”, 8 agosto 1915;

– A. Simoni “Un’opera di vero patriottismo. Il “Segretariato del Soldato” di Udine”, in “L’Italia” di Udine, 9 settembre 1915;

– G. Minozzi “Dal 2  al 27 maggio 1917” in “Diari di guerra” (a cura di M. Squillaci), fasc. 20, inserto di “Evangelizare”, a. XXIII, n. 5 (maggio 2017), pagg. 78-81;

– G. Bertacchi “Le case del soldato al fronte” in  “L’illustrazione italiana: rivista settimanale degli avvenimenti e personaggi contemporanei sopra la storia del giorno, la vita pubblica e sociale, scienze, belle arti, geografia e viaggi, teatri, musica, mode [ecc.]”, 22 luglio 1917, pag. 76;

– A. Gennari “Pensieri di guerra”, R. Bemporad & Figlio, 1918, pag. 113 e segg.;

– G. Semeria “Case del soldato al fronte” in “Vita e Pensiero”, Milano, a. III, vol. IV, 20 maggio 1918, pagg. 202-208;

– G. Semeria “Le case del soldato al fronte” in “Avvenire d’Italia” di Bologna, 1.06.1918;

– “Il prete al campo”, a. IV, n. 15, 1° agosto 1918, pagg. 175-176;

– P. Giovanni Semeria “lettere pellegrine”, Vita e Pensiero, Milano 1919. pagg. 19-20;

C.M. Panunzio The Soul of an Immigrant”, Macmillan, New York 1921, pagg. 137-138;

– G. Semeria “Il primo incontro con Don Minozzi fu a Milano …” in “La Madonna della Divina Provvidenza” (Numero unico), “Mater Divinae Providentiae – Mater orphanorum”, novembre-dicembre 1922;1921, pag. 

– G. Semeria “Memorie di guerra offerte per gli orfani a tutti i buoni italiani“, Amatrix, Roma-Milano 1925, pag. 30;

– “La Croce Rossa Italiana. I cappellani militari” in “Esercito e nazione rivista per l’ufficiale italiano”, Stabilimento poligrafico per l’amministrazione dello Stato, Roma 1929, pag. 1290;

– E. Vercesi “Padre Semeria servo degli orfani”, Tip. dell’Orfanofrofio Maschile, Amatrice 1932, pag. 219;

– G. Boffito “Semeria”, in “Scrittori barnabiti o della Congregazione dei chierici regolari di San Paolo (1533-1933)Biografia, bibliografia, iconografia”, vol. IIIOlschki, Firenze 1934, pagg. 477-513 [anche in: S. Pagano “La scienza della carità e la carità della scienza nel servo di Di Padre Giovanni Semeria“, “Evangelizare” numero speciale a. III, n. 8, agosto 1996, pagg. 25-52];

– G. De Sando “Giovanni Semeria cappellano militare padre degli orfani di guerra: ricordi ed aneddoti“, Edizione Liber, Milano 1934, pagg. 46-47;

M. Roselli Cecconi Marinaio e legionariolettere”, Vallecchi, Firenza 1940, pag. 300;

– F. Sala “Padre Semeria Barnabita”, L.I.C.E., Torino 1941, pag. 142;

– G. Minozzi “Ricordi di guerra: le bibliotechine agli ospedali da campo, le case del soldato alla fronte” vol. I, Tip. dell’Orfanotrofio Maschile, Amatrice, 1956, pagg. 317 e sgg. ;

– G. Minozzi “Ricordi di guerra: le bibliotechine agli ospedali da campo, le case del soldato alla fronte” vol. II, Tip. dell’Orfanotrofio Maschile, Amatrice, 1959;

– “Vita e pensiero 1914-1964” [antologia], Editrice Vita e pensiero, Milano 1966, pag. 330;

– G. Minozzi “Padre Giovanni Semeria (a cura di Romeo Panzone), Opera Naz. per il Mezzogiorno d’Italia, Roma-Milano 1967, pagg. 166, 172-173, 176-178;

– V. Branca “Il comune di Cerro Maggiore ai tempi della prima guerra mondialeAvvenimenti, opere, personaggi dal 1914 al 1925″, Cerro Maggiore Editore, Varese 1968, pag. 75;

– R. Panzone “Padre Giovanni Minozzi” Opera Nazionale per il Mezzogiorno d’Italia, Milano-Roma 1971, pagg. 51-52;

–  “Aspetti letterari” (a cura di G.R. Zitarosa)  vol. 32, S.E.A.L., Società Edizioni “Aspetti letterari”, Napoli 1972, pag. 15;

A. Fappani Cattolici nella Resistenza brescianaAndrea Trebeschi, Astolfo Lunardi, Emiliano Rinaldini”, Cinque lune, Roma 1974;

– M. Isneghi “Giornali di trincea (1915-1918)”, G. Einaudi, Torino 1977. pag. 16;

– G. Cecchin “Con Hemingway e Dos Passos sui campi di battaglia italiani della grande guerra”, Mursia, Milano 1980, pagg. 96, 157;

– G. Minozzi “Ricordando”, Opera Nazionale per il Mezzogiorno d’Italia, Roma-Milano 1984, pag. XX;

– R. Pertici “Un liberale del nostro tempo: Umberto Morra di Lavriano” in “Annali della Scuola Normale Superiore di Pisa. Classe di Lettere e Filosofia”, serie III, vol. 14, n. 1 (1984), pag. 220-221;

– E. Franzina “Casini di guerra. Il tempo libero dalla trincea e i postriboli militari nel primo conflitto mondiale” in La Grande guerraesperienza, memoria, immagini” ( a cura di D. Leoni, C. Zadr) , Il Mulino, Bologna 1986, pagg. 178, 183; 

– G. Mesolella “P. Giovanni Semeria tra scienza e fede”, Ed. Dehoniane, Roma 1988, pag. 50;

– R. Panzone “Tratteggio d’anima (scritti su P. Giovanni Minozzi)” in “Evangelizare”,  a. XXVIII (1989),  n. 8  (agosto), pagg. 1-82 [Il terzo capitolo è stato ripubblicato in volume a sé, nel 2017, con il titolo “L’angelo del soldato nella guerra ’15-’18. Don Giovanni Minozzi“, a cura dell’Opera Nazionale per il Mezzogiorno d’Italia, in occasione del “Centenario della Grande guerra”;

A. Bellando Umberto Morra di Lavriano”, Passigli, Bagno a Ripoli (Firenze) 1990, pagg. 47-49;

– M. Franzinelli “La coscienza lacerata. Padre Semeria e la grande guerra” in “Italia Contemporanea”, n. 197, dicembre 1994, pag. 730;

– G. Minozzi “Padre Giovanni Semeria e l’Opera nazionale per il Mezzogiorno d’Italia” in “Studi Minozziani”, ottobre 1997, pagg. 126-127;

– P. Mazzolari “Diario 1916-1926” (a cura di A. Bergamaschi), Vol. II, EDB, Centro Editoriale Dehoniano, Bologna 1999, pag. 172;

– G.L. Gatti “Dopo Caporettogli ufficiali P nella grande guerra: propaganda, assistenza, vigilanza”, Libreria Editrice Goriziana, Gorizia 2000, pag. 50, 62, 141 e segg.;

(segue a pag. 2) 

Note:

Foto: “Cappellani militari 1915-1918”, Almanacco 2015 dell’Opera Nazionale per il Mezzogiorno d’Italia.

[Ultimo aggiornamento: 26.08.2018, alle ore 12:13]

(Visited 94 times, 1 visits today)

Post correlati

1 2 3


Translate »