I Quaresimali e gli Avventi

VN:R_U [1.9.22_1171]
Vota questo post !
Voto: 5.0/5 (1 voto assegnato)

San Lorenzo in Damaso - Roma

B. Gli Avventi:

 

Per “Avventi alle Vigne” sono indicate una serie di predicazioni tenute dal Semeria durante l’avvento vero e proprio e nelle domeniche tra l’epifania e la quaresima.

Invitato da Mgr. Giuseppe Boccoleri, Prevosto della “Madonna delle Vigne” di Genova, il Barnabita fu impegnato in questo tipo di predicazione dal 1896 al 1908 5.

Tra le letture domenicali per l’Avvento sono da segnalare quelle tenute, nella Chiesa delle Vigne:

–  dal novembre al dicembre 1896: pubblicate all’interno del volume “La Chiesa e il nostro tempo”, vol. 2, “Quaderni del Centenario della nascita di Padre Semeria”, “Eco dei Barnabiti”, Roma 1967, pagg. 52-106:

1. La Chiesa come società;
2. La Chiesa e la scienza;
3. La Chiesa e la libertà;
4. La Chiesa e la democrazia 6;

–  dal 28 novembre al 26 dicembre 1897: pubblicate all’interno del volume “L’eredità del secolo. Conferenze intorno alla questione sociale”, Pustet, Roma 1900 (V ed. Roma 1968):

1. La questione sociale;
2. La soluzione individualista;
3. La filosofia del liberalismo;
4. La soluzione socialista;
5. La soluzione cristiana;

–  dal novembre al dicembre 1898: La Religione:

1. Religione e Scienza;
2. Religione e Morale;
3. Religione e Patria;
4. Religione e umanità;

–  dal novembre al dicembre 1899: Il Pessimismo:

1. Il pessimismo c’è;
2. Genesi;
3. Il valore della vita;
4. Pessimismo e Cristianesimo;
5. Cristianesimo e civiltà;
6. Il pessimismo e Dio;

–  dal gennaio al febbraio 1900: La vera Religione:

1 La Religione interna;
2. La Religione esterna: sua necessità;
3. Cristianesimo e vita morale;
4. La religiosità morale;
5. Fede inerte e fede attiva;
6. La necessità della fede;

–  dall’ 11 novembre al 23 dicembre 1900: pubblicate all’interno del volume “La Croce e il Martire”, vol. 4, “Quaderni del Centenario della nascita di Padre Semeria”, “Eco dei Barnabiti”, Roma 1967, pagg. 52-106:

1. La Croce;
2. Gesù Cristo Martire;
3. Gesù Cristo Vittima;
4. Gesù Cristo si sacrifica per tutti;
5. L’incarnazione di fronte alla terra e all’uomo;
6. La Croce: sua efficacia religiosa;
7. La Croce dinanzi alla scienza e all’arte;

–  dal 6 gennaio al 10 febbraio 1901: Le tre coscienze (cristiana, liberale o borghese, socialista:

1. Genesi e natura;
2. Le tre coscienze in materia di religione;
3 La famiglia;
4. Amore ed arte;
5. L’autorità;
6. La carità;

dal 17 novembre al 29 dicembre 1901 e dal 5 al 26 gennaio 2002: pubblicati (7 + 4) all’interno del volume “Il pensiero di San Paolo nella Lettera ai Romani”, Federico Pustet, Roma 1903:

1. S. Paolo e le sue lettere;
2. Apostoli cristiani e propagandisti profani;
3. Paolo a Roma;
4. Il Vangelo forza di Dio e salute del mondo;
5. Idolatria vecchia e nuova;
6. La superbia dei principi;
7. Difficoltà antiche che sono anche nuove;
8. La giustizia di Dio e quella dell’uomo;
9. La fede di San Paolo;
10. Il sacrificio di Gesù;
11. Gesù Redentore.

 dal 9 novembre al 21 dicembre 1902: “La Lettera ai Romani” (capitoli  V e VI) n. 6, ancora inediti e conservati nel Fondo Semeria dell’Archivio Generale Romano dei Padri Barnabiti 7;

–  dal 4 gennaio al 22 febbraio 1903: pubblicate all’interno del volume “Poesia divina. Inni della Chiesa” (a cura di G[iovanni] M[inozzi], Casa Editrice Amatrix, Roma-Milano  1926 [uscite anche a fascicoli, con il titolo “Gl’Inni della Chiesa”, presso lo  Stabilimento Pontificio d’Arti Grafiche Sacre, Milano 1903]:

1. Sviluppo dell’Innologia Cristiana;
2. L’inno del Natale;
3. L’inno della Fede;
4. Gl’inni della Eucarestia;
5. L’inno della Pietà;
6. Gl’inni dello Spirito;
7. L’inno del Timore;
8. L’inno della Croce:

– dal novembre al dicembre 1903: “La Lettera ai Romani” (capitoli  VII e VIII) n. 7, ancora inediti e conservati nel Fondo Semeria dell’Archivio Generale Romano dei Padri Barnabiti 8:

–  dal 27 novembre 1904 al 1° gennaio 1905: Illusioni sociali e realtà cristiane:

1. Illusioni sociali e realtà cristiane;
2. Scetticismo e fede;
3 L’Immacolata e la redenzione sociale;
4. L’uguaglianza naturale, sociale e cristiana
5.La libertà;
6 L’autorità;
7. La fraternità cristiana;

–  dal gennaio al febbraio 1905: pubblicate all’interno del volume “La morale e le morali”, Le Monnier, Firenze 1934:

1. Il Vangelo come codice morale;
2. Morale cristiana e morale ebraica;
3. Morale cristiana e morale buddista;
4. Morale cristiana e morale stoica;
5. Il Decalogo;
6. L’evoluzione storica della morale;
7. Importanza e metodo della morale;

–  dal 12 novembre al 25 dicembre 1905: pubblicate all’interno del volume “La libertà”, Le Monnier, Firenze 1936:

1. La crisi attuale della morale cristiana;
2. La libertà;
3. L’affermazione cristiana della libertà;
4. Il Cristianesimo e la schiavitù;
5. La libertà di coscienza;
6. I limiti della libertà;
7. L’educazione della volontà;

 
Note:

5. A. Gentili, A. Zambarbieri “Il caso Semeria (1900-1912)” in “Fonti e Documenti”, Centro Studi per la Storia del Modernismo, Urbino, n. 4 (1975), pag. 70 e P. V Colciago “Gli Avventi alle Vigne” in “La Croce e il Martire”, vol. 4, “Quaderni del Centenario della nascita di Padre Semeria”, “Eco dei Barnabiti”, Roma 1967, pagg. 18, 28.
6. Uno stralcio di questa conferenza era già stata pubblicato in “Eco dei Barnabiti”, Roma, marzo-aprile 1948, pagg. 31-32.
7.  P. V. Colciago “Note bibliografiche” in P. G. Semeria “Saggi … clandestini” (a cura di P. V. Colciago), Ed. Domenicane, Alba, 1967,vol. II, pag.423. 
8.  P. V. Colciago “Note bibliografiche” in P. G. Semeria “Saggi … clandestini” (a cura di P. V. Colciago), Ed. Domenicane, Alba, 1967,vol. II, pag. 423. 

 

   (torna a pagina 1)                                                                                         (vai a pagina 3)   

[Ultimo aggiornamento: 26.06.2020, alle ore 17:01]

1 2 3