P. Giovanni Semeria e Antonietta Giacomelli

VN:R_U [1.9.22_1171]
Vota questo post !
Voto: 5.0/5 (1 voto assegnato)

Antonietta Giacomelli
Antonietta Giacomelli 1
– A.M. Dieguez, S. Pagano “Le carte del “sacro tavolo”. Aspetti del pontificato di Pio X dai documenti del suo archivio privato“, vol. I, Archivio Segreto Vaticano, Città del Vaticano 2006, pag. 185, n. 344;

– L. Pazzaglia “Modernismo, femminismo cristiano e educazione nell’Italia del primo Novecento” in “Direzioni di senso: studi in onore di Piero Bertolini” (a cura di M. Tarozzi), Clueb, Bologna 2006, pagg. 265-292;

– D. Ceschin “Gli esuli di Caporetto. I profughi in Italia durante la Grande Guerra”, Laterza, Roma-Bari 2006, pagg. 35, 254;

– C. Costantin “Antonietta Giacomelli  – Educatrice – Giornalista – Scrittrice” in “XVI Mostra Internazionale di filatelia, numismatica e cartofilia, Rovereto, 8-10 ottobre 2010, Circolo Culturale Numismatico Filatelico Roveretano, pagg. 4-5;

– V. Carrara “Antonietta Giacomelli, Murri e i farisei del modernismo” in “Il modernismo in Italia e in Germania” (a cura di M. Nicoletti, O. Weiss), Il Mulino, Bologna 2010, pag. 81;

– C. Gori “Crisalidi. Emancipazioniste liberali in età giolittiana”, Franco Angeli, Milano 2010, pagg. 86-87;

– G. Crispolti “L’epistolario Semeria-Crispolti”  in ”Barnabiti Studi” n. 27 (2010), pagg. 289-310;

– G. Cappello “Antonietta Giacomelli e il modernismo a Treviso” in “Dialegestai, Rivista telematica di filosofia”, 30.12.2011;

– S. Pagano “La mancata pubblicazione dell’opera “Pio X e il Risorgimento Italiano” di Giuseppe Clementi ed Edoardo Soderini” in “I Barnabiti nel Risorgimento”, Atti del Convegno, Roma 14-15 gennaio 2011, ”Barnabiti Studi” n. 28 (2011), pag.17.

– D. Ceschin “Gli attori sociali nella provincia del Piave” in “1918. L’ultimo anno della Grande Guerra” (a cura di S. Zanadrea), ISTRIT, Treviso 2011, pag. 80;

– G. Perugi “Antonietta Giacomelli: modernismo, femminismo, patriottismo, scoutismo” in “Religioni e Società, Rivista di scienze sociali della religione”, Fabrizio Serra editore, Pisa-Roma, A. XXVIII, n. 76, maggio-agosto 2013, pagg. 59-94;

– P. Urciuoli “Antonietta Giacomelli. La rage du bien di una laica francescana“, su www.padrebergamaschi.eu, pagg. 1-2, 4;

– L. Grillo “Trentine da ricordare: Lutti, Giacomelli e Bittanti Battisti” (II parte), su www.dols.it, 9.01.2015;

– G. Mastromarino “Giovanni Semeria Giovanni Minozzi due  grandi cappellani nella grande guerra”, Suma Editore, Sammichele di Bari 2015, pag. 20.

– P. Dal Toso “Antonietta Giacomelli: la dimensione spirituale” in “Da Rosmini a De Gasperi. Spiritualità e storia nel Trentino asburgico. Figure a confronto” (a cura di P. Marangon, M. Odorizzi), Università degli Studi di Trento – Dipartimento di Lettere e Filosofia, Trento 2017, pagg. 309-310, 320 n;

– D. Saresella “O modernismo italiano entre história e historiografia” in “História Religiosa na Itália e no Brasil”, Goiás, vol. 17, n. 2, julho/dezembro 2017, pagg. 205-221;

– G. Mastromarino “Il segreto di Padre Giovanni Semeria, uomo del suo tempo, apostolo di carità, profeta dell’avvenire” Edizioni Giannatelli, Matera 2018, pag. 43, 199.

 

– Senato della Repubblica: Archivi on-line [Ricerca avanzata > Semeria].

(torna a pag. 1)

 

Note: 

1. Fonte: http://upload.wikimedia.org/wikipedia/it/thumb/3/36/Antoniettagiacomelli.jpg/220px-Antoniettagiacomelli.jpg 

[Ultimo aggiornamento: 02.02.2019, alle ore 20:35]

1 2