description

Expandmenu Shrunk


La Rassegna bibliografica

VN:F [1.9.22_1171]
Vota questo post !
Voto: 5.0/5 (1 voto assegnato)

Boffito

Ancor più che per la biografia, pensare di proporre, in una sintesi esaustiva, la vastità della bibliografia semeriana è semplicemente impossibile. La ricchissima produzione scientifica e pubblicistica del Barnabita, il suo impegno di carità, hanno dato, infatti, linfa a molteplici confronti e discussioni, con una vasta produzione di saggi che spaziano sui temi più disparati: dall’oratoria alla critica storica, dall’impegno sociale all’azione di carità. Senza parlare dell’immensa produzione di materiale inedito che, pian piano, sta venendo alla luce grazie all’infaticabile impegno degli studiosi.

Al lettore che intendesse avvicinarsi al pensiero e all’opera del Barnabita, segnaliamo, quindi, un percorso essenziale in quattro punti:

 

A. Articoli, saggi e volumi del Semeria:

– G. Boffito “Scrittori Barnabiti”, Olschki, Firenze 1934, vol. IV, pagg. 477-513;
– V. Colciago “Note Bibliografiche” in appendice a G. Semeria “Saggi… clandestini”, Ediz. domenicane, 1967, vol. II, pagg. 395-500 [disponibili anche, in “Estratto” riveduto e corretto, presso le medesime Edizioni Domenicane, Alba 1968, pagg. 136, con aggiornamento a tutto il giugno 1968];
– A.M. Gentili “P. Giovanni Semeria nel 75° della morte” in “Barnabiti Studi”, n. 23 (2006), pagg. 329-331;

 

B. Articoli, saggi e volumi sul Semeria:

– A.M. Erba “Padre Semeria nella vita culturale spirituale e sociale d’Italia: bilancio degli echi della stampa”, Eco dei Barnabiti, Roma 1968;
– F.M. Lovison (a cura di), “A 75 anni dalla morte del Servo di Dio P. Giovanni Semeria. Una coscienza insoddisfatta“, Atti del Convegno tenuto a Roma il 15 marzo 2007, in “Barnabiti Studi. Rivista di Ricerche storiche dei Chierici Regolari di San Paolo (Barnabiti)”, Roma, a. 25 (2008);
– A.M. Gentili “P. Giovanni Semeria nel 75° della morte” in “Barnabiti Studi”, n. 23 (2006), pagg. 331-377 (la più aggiornata e completa):

1. Fino al 1911: pagg. 331- 335;
2. Il biennio della reazione antimodernista (1911-1912): pagg. 335-337;
3. “L’Azione”, settimanale dei giovani cattolici liguri (Genova): pagg. 337-338;
4. Gli anni della Grande Guerra (1914-1918): pagg. 338-339;
5. Anni ’20: pagg. 339-340;
6. Anni ’30: pagg. 340-344:
     a) In morte di padre Semeria: pagg. 340-343;
     b) Nei primi anniversari della morte di Semeria: pagg. 343-344;
     c) Altri scritti concernenti Semeria: pagg. 344;
7. Anni ’40: pagg. 344-345;
8. Anni ’50: pagg. 345-347;
9. Anni ’60: pagg. 347-358;
     a) Fino al 1967: pagg. 347-353,
     b) Nell’anno centenario della nascita (1967): pagg. 353-356;
     c) Dal 1968: pagg. 356-358;
10. Anni ’70: pagg. 358-362;
11. Anni ’80: pagg. 362- 366;
12. Anni ’90: pagg. 366-369;
13. Anni ’2000: pagg. 369-377.

14. Rassegna bibliografica degli scritti apparsi su alcune particolari Riviste:
    a) “Fonti e Documenti” – Rivista del Centro studi per la storia del modernismo, Urbino: pag. 372;
    b) “Barnabiti Studi” – Rivista di ricerche storiche dei Chierici Regolari di S. Paolo, Roma (dal 1984): pag 372;
    c) “I Barnabiti”, poi “Eco dei Barnabiti”, e le relative riviste di cultura, Roma: pagg. 372-374;
    d) “Evangelizare” – Rivista della Famiglia religiosa dei Discepoli, Roma (dal 1962): pagg. 374-377.

 

C.  Corrispondenza e manoscritti editi del Semeria:

– G. Semeria “Anni Terribili. Memorie inedite di un “modernista” ortodosso (1903-1913)” (a cura di A. Zambarbieri e A. Gentili) San Paolo Edizioni, Cinisello Balsamo 2008;
– M. Gentili  “Semeria edito e inedito: la duplice versione delle sue memorie” in “A 75 anni della morte del Servo di Dio P. Giovanni Semeria. Una coscienza insoddisfatta”, Atti del Convegno tenuto a Roma il 15 marzo 2007, in “Barnabiti Studi. Rivista di Ricerche storiche dei Chierici Regolari di San Paolo (Barnabiti)”, Roma, a. 25 (2008), pagg. 277-314;
– S. Pagano “Il ‘Caso Semeria’ nei documenti dell’Archivio Segreto Vaticano” in “Barnabiti Studi” n. 6 (1989), pagg.31-172;
– G. Semeria “Lettere a Tommaso Gallarati Scotti” (a cura di C. Marcora), Milano 1987;
– A. Gentili, A. Zambarbieri (a cura di), Il Caso Semeria, in “Fonti e documenti”, Centro Studi per la Storia del Modernismo, Urbino, a.IV (1975), pagg. 92-94;
– A. Zambarbieri (a cura di), “Buonaiuti e Semeria” in “Fonti e documenti”, Centro Studi per la Storia del Modernismo, Urbino, a.I (1972), pagg. 411-440;
– A. Gentili “Lettere del barone F. von Hugel a Padre Semeria Barnabita (1895-1912)”, Tesi dell’Università di Pavia, A.A. 1971-72;
– C. Marcora “Corrispondenza Fogazzaro-Bonomelli”, Vita e Pensiero, Milano 1968;
– C. Marcora “Lettere del P.G. Semeria a Mons. Bonomelli”, in “Il Bene”, Milano, genn-febbr-mar 1967;
– R. Atzeni (a cura di) “Padre Semeria vive ed opera ancora tra noi” in “Evengelizare”, gennaio-dicembre 1967 [Sono presentati 58 manoscritti di cui 46 lettere e 6 cartoline alla madre, 2 lettere allo zio Pietro Bernardi e pochi altri foglietti];
–  A. Barile (a cura di) “Le Lettere inedite di padre Semeria” in “L’Osservatore politico letterario”, a. 1966, pagg. 75-76;
–  P. Neuner “Die Briefe an Semeria. Neue Erkenntnisse in der Modernismusforschung” in “Christ in der Gegenwart” n. 44, a. 1992, pag. 310;
– G. Semeria “Le P. Giovanni, barnabite. Lettres”, F.  385-410, Bibliothèque nationale de France (BnF), Département des Manuscrits, Paris.

I link ai titoli offrono – tramite il Catalogo del Servizio Bibliotecario Nazionale – la possibilità di verificare presso quali biblioteche, dislocate sul territorio nazionale, è possibile raggiungere i volumi.  Tutte le opere sono, comunque, consultabili presso la biblioteca del Centro Studi Storici dei Padri Barnabiti di Roma (tel. 06.68307070).

Per i volumi editi dalla casa editrice Amatrix, ormai fuori commercio, è possibile far riferimento alla Famiglia religiosa de “I Discepoli”, Via dei Pianellari, 7 – Roma – tel. 06-68801483.

 

D. Manoscritti inediti:

Per i manoscritti inediti – compresi quelli relativi al Fondo archivistico di San Bartolomeo degli Armeni e del Vittorino da Feltre di Genova, già sede della Scuola Superiore di Religione – è possibile far riferimenti all’Archivio Storico dei Barnabiti in Roma [ASBR] (tel. 06.68307070).

Tra i progetti che mirano a digitalizzare i manoscritti inediti, per renderne disponibile la consultazione in rete, segnaliamo, infine, quello promosso e curato dalla Soprintendenza Archivistica per la Toscana, con la collaborazione tecnica  dalla Scuola Normale Superiore di Pisa, tramite il quale è possibile accedere alle lettere del Padre barnabita conservate all’interno degli Archivi Pascoliani.

[Ultimo aggiornamento: 24.01.2016, alle ore 9:53]

(Visited 414 times, 1 visits today)

Post correlati

  • La Rassegna biografica Proporre una sintesi esaustiva degli avvenimenti che hanno caratterizzato la vita di Padre Giovanni Semeria (1867-1931) è compito non semplice, visti i poliedrici interessi dello […]
  • Le Tesi Tra le tesi discusse,  nelle Università, che hanno avuto per oggetto la figura e l'opera del Padre barnabita, segnaliamo:  A. Tesi specifiche sul […]
  • “Il Cristianesimo di Severino Boezio rivendicato” (1888) In questa sezione presenteremo una scheda critica essenziale dei volumi che risultano fondamentali per comprendere il pensiero e l'opera del Padre Barnabita. Di ciascun volume […]
  • “Venticinque anni di storia del Cristianesimo nascente” (1900) In questa sezione presenteremo una scheda critica essenziale dei volumi che risultano fondamentali per comprendere il pensiero e l'opera del Padre Barnabita. Di ciascun volume […]

Translate »